Tutti i bonus per le famiglie previsti per il 2021

News del 3 giugno 2021 | Indietro »

Tra i Bonus famiglia, confermati per il 2021, troviamo:

  • Bonus bebè, previsto fino al compimento del primo anno di età o del primo anno di ingresso nel nucleo familiare in caso di adozione o affidamento preadottivo.
  • Bonus asilo nido il cui importa ammonta fino a 3.000 euro per i redditi ISEE fino a 25.000 euro e a 2.500 euro quelli fino a 40.000 euro.
  • Bonus mamma domani, previsto in favore delle future mamme che entrano nel 7° mese di gravidanza, la proroga è prevista fino a quando non prenderà avvio l’assegno unico figli a carico.
  • Congedo di paternità, il cui numero dei giorni è stato innalzato a 10, anziché 7.

Assegno unico per i figli

Tra le novità previste dalla Legge di Bilancio 2021 si annovera l’assegno unico per i figli, il cui importo dovrebbe arrivare fino a 250 euro per ciascun figli. Esso dovrebbe essere composto da una parte universale ed una parte variabile. La sua entrata in vigore è prevista dal 1 luglio 2021.
Sono stati stanziati 3 miliardi nel 2021, i quali diventeranno poi 5 nel 2022.

L’assegno mensile sarà erogato alle famiglie con uno o più figli, dal settimo mese di gravidanza fino al compimento del 21esimo anno di età. Per poterne beneficiare è necessario avere:

  • Cittadinanza italiana, dell’Unione europea oppure extracomunitari con permesso di soggiorno di lungo periodo, di lavoro o di ricerca, purché residenti in Italia da almeno 2 anni, anche non continuativi.

Potranno beneficiare dell’Assegno unico per i figli, i lavoratori dipendenti, pubblici e privati e la grande novità è che potranno beneficiarne anche i lavoratori autonomi, i liberi professionisti, disoccupati e gli incapienti.

Bonus mamme single e figli disabili

Un’altra importante novità disposta dalla Legge di Bilancio 2021, riguarda il bonus mamme single con figli disabili.

Il bonus dovrebbe ammontare ad un massimo di 500 euro al mese, in favore delle madri disoccupate o monoreddito che fanno parte di nuclei familiari monoparentali con figli a carico con una disabilità riconosciuta in misura non inferiore al 60%.

Bonus mamme domani

Invece, tra le conferme per il 2021, compare, il bonus mamme domani 2021, il quale tuttavia, resterà fino all’entrata in vigore dell’assegno unico previsto per il 1° luglio 2021.

Il Bonus ammonta a 800 euro, e spetta al compimento del settimo mese di gravidanza.

Bonus bebè

E’ stato confermato dalla Legge di Bilancio 2021, anche il bonus bebè, inoltre, potrà essere richiesto contestualmente all’assegno unico per i figli.

Il bonus bebè è riconosciuto in favore di ogni figlio nato o adottato dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.
La misura nasce nel 2015, e prevedeva che, per ogni figlio nato o adottato tra il 1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017 un importo variabile in base al valore di ISEE.
L’importo per le famiglie con ISEE fino a 7.000 euro è di 160 euro al mese.
Per importi ISEE tra 7.000 euro e 40.000 euro il bonus ammonta a 120 euro al mese.
Per ISEE superiori a 40.000 euro o in caso di non presentazione della DSU, per ottenere l’ISEE, l’importo del bonus è di 80 euro.
Per i figli successivi al primo la maggiorazione del bonus è del 20%.

Bonus asilo nido

La Legge di Bilancio 2021 ha confermato anche il bonus asilo nido. Mediante il Bonus asilo nido spetta un importo variabile in base all’ISEE, ovvero:

  • 3.000 euro per le famiglie con ISEE fino a 25.000 euro;
  • 2.500 euro per le famiglie con ISEE tra 25.000 euro e 40.000 euro;
  • 1.500 euro per le famiglie con ISEE oltre i 40.000 euro.

Congedo di paternità

Il congedo paternità è stato esteso per il 2021 a 10 giorni.

Il congedo di paternità anche per il 2021 è beneficiabile dai neo papà che possono beneficiare di giorni retribuiti al 100%. Il congedo di paternità può essere chiesto fino al 5° mese dalla nascita del figlio come anche in caso di affidamento o di adozione.

(fonte fiscomania.com)

Condividi su