Avviso Pubblico per la fornitura dei libri di testo a.s. 2018/2019

News del 4 settembre 2018 | Indietro »

DIRITTO ALLO STUDIO
AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI “LIBRI DI TESTO” ANNO SCOLASTICO 2018/2019

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

In conformità alle disposizioni previste dalla Regione Lazio:
· Legge 23.12.1998 n. 448 art. 27. Fornitura totale o parziale dei libri dei testo a.s. 2018/2019 D.D. n.
G08752 del 11.07.2018.

RENDE NOTO

che è disponibile presso l’Ufficio Tributi il modello di domanda per l’assegnazione del contributo sopra descritto.
Requisiti richiesti:
· residenza nella Regione Lazio;
· indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare dello studente non superiore a € 10.632,93;
· frequenza, nell’anno scolastico 2018-2019, presso gli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari;

Il possesso dei suddetti requisiti dovrà essere dimostrato dai richiedenti attraverso la presentazione della seguente documentazione:
· attestazione ISEE, in corso di validità rilasciata gratuitamente dai CAAF, per quanto attiene la situazione economica del nucleo familiare dello studente.
· per quanto attiene il requisito della residenza e della frequenza all’Istituto di istruzione primaria, secondaria di I e II può essere dichiarato dal soggetto richiedente mediante il rilascio della dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000;
· copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza di contributo.

Le istanze, potranno essere presentate presso l’Ufficio Tributi dalle ore 10.00 alle ore 12.00 tutti i giorni escluso il sabato.
LA SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E’ FISSATA PER IL 22.10.2018

La domanda, firmata da uno dei due genitori o dalla persona esercente la potestà genitoriale o dal beneficiario, se maggiorenne, deve essere presentata per singolo beneficiario, utilizzando l’apposito modello (Allegato A).
In merito alla documentazione fiscale, si fa presente che, non saranno ritenuti validi, a dimostrazione della spesa, gli scontrini fiscali.
L’assegnazione dei benefici verrà effettuata con apposito atto dirigenziale sulla base della somma assegnata all’Ente da parte della Regione Lazio in rapporto alle richieste pervenute e al reddito ISEE.

Il Responsabile del Procedimento
f.to Sarandrea Laura

Il Responsabile del Servizio
f.to Mizzoni Mario Luigi

SCARICA L’ALLEGATO A

Condividi su