ACCENSIONE RISCALDAMENTO ISTITUTI SCOLASTICI: LE SCUSE DEL SINDACO

News del 14 novembre 2019 | Indietro »

“Sento il dovere di scusarmi profondamente con i genitori, con i docenti, con il personale e  in particolare con i bambini e i ragazzi che in questi ultimi giorni si sono recati a scuola trovando le loro aule con i termosifoni ancora freddi, sono mortificato.

La stagione invernale è arrivata di colpo ma di certo non doveva coglierci di sorpresa, non posso dunque trovare alcuna giustificazione per quanto è accaduto anche se mi sia premurato, di organizzare per tempo il lavoro di verifica degli impianti di riscaldamento con la ditta incaricata, ma avendo già calendarizzato diversi interventi da effettuare, ci ha confermato la data del 15 novembre per effettuare l’accensione.

Purtroppo fino a qualche giorno fa il tempo era bello, primaverile, con giornate calde e piacevoli, non ci siamo preoccupati minimamente di quando sarebbe arrivato il cattivo tempo.

Mi assumo, come primo cittadino la piena responsabilità, ma è evidente che chi doveva attivarsi, all’interno degli uffici comunali, non lo ha fatto. Chiederò spiegazioni in merito e dovranno fornirmi delle valide giustificazioni.”

 

Il Sindaco

Urbano Restante

Condividi su